Cos'è un cilindro di sicurezza?

Cilindro di sicurezza a profilo yale (europeo)

Il cilindro di sicurezza, azionato dalla relativa chiave, è l'elemento che permette o meno l'apertura e la chiusura della tua serratura. Per usare un eufemismo, potemmo dire che se la serratura rappresenta il "cuore" della tua porta, il cilindro rappresenta sicuramente il "cervello" della serratura. Cosa significa questo? Significa che in primo luogo è il cilindro a determinare la sicurezza dell'accesso.

 

Cilindro di sicurezza (a profilo) europeo

Cilindro sagomato profilo yale europeo

Ultimamente va tanto di moda l'aggettivo "europeo", usato magari come sinonimo di sicurezza; si sentono cose del tipo:"questo cilindro non è europeo" oppure "questa chiave non ha i pallini, va sostituita perchè non è europea...". Ironicamente, forse per ragioni commerciali, sono proprio i serraturieri (o presunti tali) ad abusare di tale aggettivo, che in realtà poco ha a che fare con la sicurezza.

L'aggettivo "europeo" definisce solo una "sagoma" (vedi figura), che una volta si chiamava "Yale" (dal nome dell'inventore) e che si differenzia per esempio dai cilindri "tondi" (detti anche "svizzeri") od "ovali".

 

Code Card e Security Card

Anche la card contenuta nella confezione del cilindro gioca un ruolo fondamentale, di solito sono di 2 tipi:

Security Card (vedi figura - indica dove riprodurre la chiave, protegge la duplicazione e contiene i codici - cifratura per creare elettronicamente la chiave)

Security Card

 

Code Card (di solito contenente il solo del numero seriale del cilindro ed è sostanzialmente inutile)  

 

Qualità del cilindro di sicurezza

Cilindro di sicurezza a profilo Yale (europeo)Vale la pena spendere due parole in merito alla qualità del cilindro: la qualità non è data dalla chiave più o meno elaborata o dal numero di copie fornite, infatti esistono cilindri di produzione cinese (magari con marchio italiano) che si presentano in maniera del tutto simile a quelli di marca (chiave con i "buchi", tessera, ecc...). Salvo poi scoprire che la tessera è inutile e che le chiavi non sono nemmeno duplicabili o, ancora peggio, duplicabili liberamente.

Anche per i cilindri esistono dei paramentri qualitativi:

  • Classe di sicurezza
  • Resistenza alle tecniche di manipolazione
  • Duplicazione chiavi controllata
  • Caratteristiche proprie del cilindro

 

COME SEMPRE vale la regola: si presuppone la corretta installazione del/dei dispositivo/i

 

Tipologie di cilindro di sicurezza

I cilindri possono essere di diversa tipologia, in base a caratteristiche proprie quali (ad esempio) il tipo di codifica che può essere:

ELETTRONICA: azionata da sistemi quali telefoni, portachiavi, tessere 

MAGNETICA: azionata da chiavi con proprietà magnetiche

MECCANICA: azionata da chiavi con profili speciali